Eccellenza / Un gran primo tempo non basta: vince il Saluzzo 1-0

SALUZZO-RIVOLI 1-0

Saluzzo: Marcaccini, Berrino, Serra A., Gozzo, Caldarola, Carli, Micelotta, Serra M., Pinelli (41' st Brignolo), Bissacco, Gatti (25' st Porporato). A disp.: Nardi, Alexsovski, Faridi, Tallarico, Favale. All.: Rignanese.

Rivoli: Ghiglione, Montanino, Gandiglio (43' st Lippo), Pavan, Drago, Grauso (22' Cervino, 20' st Arcari), Pantaleo, Saadi, Cravetto, Sardo, De Rosa. A disp.: Volante, Saffiotti, Soresini, Marzano. All.: Petrosino.

Arbitro: Della Santa di Trieste (Reina e Virgilio di Torino).

Rete: 45' Pinelli

Espulso: 44' st Drago.

 

E' una sconfitta che non toglie certezze ed entusiasmo, quella di Saluzzo. Il Rivoli è stato protagonista di un grandissimo primo tempo sul campo della capolista (una fotocopia a metà della partita di Corneliano d'Alba) e vede ora i granata allontanarsi a +5. Grancitelli e compagni restano al 3° posto dietro al rilanciato Corneliano Roero.

Una disattenzione su corner dopo ottimi 45 minuti di gioco, un gol subìto proprio allo scadere della prima frazione, molte assenze pesanti (Volante, Grancitelli, Gallace, Piroli, a partita in corso fuori anche Grauso al 22' per uno zigomo sanguinante dopo uno scontro di gioco) e una ripresa giocata con minore intensità soprattutto per merito dei granata cuneesi: ecco da dove passa l'1-0 del Saluzzo.

 

Il Rivoli affronta il match come nel primo tempo di Corneliano: aggressivo, consapevole, preciso. Nei primi 20 minuti arrivano due occasioni per Cravetto, una mezza girata al volo e un diagonale mancino. Marcaccini inizia a costruire la sua prova da migliore in campo. Ma è sui piedi di Sardo (serpentina e sfida a tu per tu con Marcaccini, bravo a respingere) un'occasione ancora più ghiotta. Non si passa.

Il portiere saluzzese dice di no poco dopo anche a Saadi. E' un Rivoli che piace, ricacciato indietro dalle grandi parate di Marcaccini. C'è anche sfortuna: dopo le tante defezioni al 22' lascia il campo anche Grauso: Pantaleo arretra il baricentro ed entra Cervino largo.

La prima vera occasione del Saluzzo arriva solo al 40' con una parata di Ghiglione su un tiro a rientrare di Marco Serra. Allo scadere la beffa: su un corner calciato da Bissacco il bomber Pinelli ha il tempo di controllare il pallone e scaraventarlo in rete. 1-0 al 45'.

 

Nella ripresa subito una palla-gol per Micelotta: sinistro deviato, palla fuori di un soffio e quasi 2-0. I locali cambiano solo l'esterno (Porporato per Gatti) e chiudono tutti gli spazi tra le linee, rischiando poco per mezzora fino ai tentativi di De Rosa e Cravetto, ben gestiti da Marcaccini. Nel finale espulso Drago per gioco violento, il Rivoli non riesce a trovare il pareggio e torna a casa con zero punti nonostante abbia fatto molta paura alla capolista. Nel prossimo turno Rivoli-Cavour.

 

> ECCELLENZA GIRONE B: classifica e calendario


FCD RIVOLI CALCIO - via Rosta 56/A Rivoli (TO)

Tel. 011 - 19509589 - C.F. 95628930018

mail & Ufficio Stampa: segreteria@fcdrivolicalcio.it